La navetta Palermo-Monreale gratuita per tutta l’estate

0
Immobiliare Max

 

L’amministrazione comunale sembra aver risolto, almeno provvisoriamente, la questione navetta Palermo-Monreale. In seguito all’interruzione del servizio AMAT per insolvenza da parte del Comune di Monreale verso la società  palermitana, l’amministrazione aveva provveduto a firmare una nuova convenzione con l’azienda monrealese Giordano che gestisce il servizio di trasporti pubblici locale.

La Giunta Municipale, con la deliberazione G.M. n.14 del 24/01/2013, si era accordata con la proposta della ditta Autolinee Giordano modificando solo il periodo relativo alla gratuità del servizio di trasporto che dalla proposta di 12 mesi è stato ridotto ad un periodo di otto mesi; in particolare si prevedeva la gratuità del servizio dal giorno 07 del mese di gennaio al giorno 07 del mese di giugno e dal giorno 20 del mese di settembre al giorno 20 del mese di dicembre.

“Atteso che la conclusione delle attività scolastiche non può essere considerato l’unico criterio per la previsione di gratuità del trasporto dei pendolari – si legge nella deliberazione di giunta del 14 Giugno 2013 –  in quanto pregiudica la posizione di tutti gli altri pendolari, pertanto, nelle more di definire la problematica, al fine di garantire la gratuità del servizio anche per il periodo estivo, si ritiene utile e necessario modificare il periodo di gratuità previsto con la deliberazione G.M. n.14 del 24/01/2013”.

La gratuità del servizio di trasporto della navetta adesso è prevista dal giorno 07 del mese di gennaio al giorno 07 del mese di settembre del corrente anno, mentre per i rimanenti mesi, in mancanza di successive determinazioni, dovrà essere pagato il dovuto biglietto.

A partire da 7 Settembre quindi il servizio navetta potrebbe diventare a pagamento per studenti, pendolari ed anziani che quotidianamante devono recarsi nel capoluogo, salvo nuove determinazioni della giunta e del Consiglio Comunale.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.