Su Facebook nasce il gruppo ‘RIVOGLIAMO SALVINO CAPUTO ALL’ARS’

0
acqua park


Nei giorni scorsi, in un nostro articolo, avevamo previsto sia festeggiamenti che messaggi di solidarietà per la vicenda che ha visto protagonista Salvino Caputo. Il deputato regionale, dichiarato decaduto dalla Commissione per la Verifica dei Poteri all’Ars, ha sempre avuto, come tutti i personaggi pubblici di maggior rilievo, tanti “nemici” ma anche tanti “amici”, e Facebook ne è la dimostrazione.

Da una parte c’è chi gioisce della sventura politica (non di quella umana, come molti vogliono far credere), condividendo e commentando soddisfatto la notizia; dall’altra parte, invece, c’è chi si indigna a tal punto da creare un gruppo aperto ad hoc su Facebook, chiamato proprio “RIVOGLIAMO SALVINO CAPUTO ALL’ARS” (Link). 
Il gruppo è stato creato da Nicola Arduino, fedelissimo di Caputo ed ex vicepresidente del consiglio di frazione a San Martino delle Scale, per sensibilizzare e far capire la verità sulla vicenda.
In pochi giorni questo centro di aggregazione online ha raggiunto i 420 membri e non intende fermarsi: alcuni membri già minacciano di organizzare un sit-in di protesta davanti Palazzo dei Normanni per far tornare al proprio posto il parlamentare regionale più attivo degli ultimi anni. 

Ricordiamo che, però, nei gruppi Facebook le persone possono essere aggiunte senza che gli venga chiesta l’autorizzazione, quindi non è da escludere che molti dei membri siano stati aggiunti “a loro insaputa” (forse per essere coerenti con il diretto interessato).
In effetti risulta inverosimile pensare che personalità politiche come Leoluca Orlando, Fabrizio Ferrandelli, Antonella Monastra, Alberto Mangano, Giuseppe Lumia, Giusto Catania, Pietro Alongi (il suo sostituto all’Ars), la redazione di Telejato (!!!), i tanti parlamentari grillini, oppure politici locali come Luigi D’Eliseo, Tonino Russo e Massimiliano Lo Biondo, possano rivolere al proprio posto in Sala d’Ercole un loro avversario politico decaduto per una condanna per tentato abuso d’ufficio. 


Ma le cose potrebbero cambiare e, magari, un giorno vedremo questi personaggi politici manifestare insieme ai fan di Salvino Caputo. Ovviamente “a loro insaputa”…

 

[Immagine di Gaetano Ferraro]

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.