“Mia Figlia”, il film scritto e diretto dalla monrealese Rosalinda Ferrante

0
tusa big

336527 10200385630673942 1697976941 oUn Momento delle riprese del film “Mia Figlia”Giorno 28 Giugno 2013 alle ore 18:00 verrà proiettato all’interno della Sala De Seta presso i Cantieri Culturali della Zisa, il film “Mia Figlia”, un progetto dedicato all’abbandono dei minori.

Una produzione di Cosmo Cinematografica, il film è scritto e diretto dalla monrealese Rosalinda Ferrante. Direttore della fotografia e montaggio Maurizio Vuturo, aiuto regia Daniele Sicilia, produttore esecutivo Bartolomeo Ferrante.

Il film tratta dell’abbandono dei neonati, attraverso la storia di una diciassettenne che ammaliata da un ragazzo di età maggiore della sua, convinta d’aver trovato il vero amore decide di concedersi a lui senza alcuna precauzione né preoccupazione, ma una realtà ben diversa si prospetta a lei non appena si ritrova incinta ed abbandonata a se stessa. Da sola cercherà di risolvere la situazione, ma consigliata in malo modo da una ragazza che crede amica, decide di prendere la strada che più ritiene semplice, quella di abbandonare la creatura. Un fenomeno che in Italia accade sovente e di cui si parla poco.

Il Film intende sensibilizzare genitori e figli sui valori della famBackstage Mia Figliaiglia e della vita, che spesso ci porta a commettere diversi errori che si possono al meglio affrontare con l’aiuto della famiglia e delle associazioni che rimarcano il valore della vita quale dono prezioso ed insostituibile ,che spesso viene sminuito e mortificato dal consumismo sfrenato. Nella vita si commettono diversi errori, e tocca a noi poter rimediare in tempo. “Attendiamo speranzosi che questo progetto riesca seriamente a sensibilizzare la nostra società” dichiara lo staff che ha prodotto il lungometraggio.

 

 

 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.