L’associazione UNA denuncia l’amministrazione comunale

0
acqua park

Il Presidente dell’Associazione UNA di Monreale presenta una denuncia alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo contro il comune di Monreale, 

Giuseppe Lo Vecchio, Presidente dell’Associazione UNA (uomo, natura, animali) Palermo, Monreale e Provincia, di Monreale, il 5 giugno ha presentato una formale denuncia alla Procura della Repubblica contro il Comune di Monreale in merito a presunte inadempienze dell’amministrazione nella cura di alcuni animali presenti nel territorio monrealese che lo stesso Presidente considera “di proprietà del sindaco”.

“Il 30/5/2013 mi recavo presso gli uffici della Polizia Municipale di Monreale, ove segnalavo, per iscritto, presso quattro diversi punti del territorio la presenza di due cucciolate e di sei cani con presumibili segni di leishmania e rogna, randagi di proprietà del Sindaco. 11 giorno dopo, non avendo ricevuto alcun esito, mi recavo presso gli uffici dell’Area Gestione del Territorio, ove chiedevo canto del perché non era stato effettuato alcun intervento.”

Nella denuncia Lo Vecchio dichiara che II Geometra La Torre a cui si era rivolto, essendogli stato indicato dalla Polizia Municipale come responsabile, avrebbe declinato l’incarico, rimandando all’ingegnere Busacca ed al Sig. Grana.

Ieri il gesto eclatante di alcuni volontari che hanno portato i cuccioli ritrovati presso la Casa Comunale, per consegnarli, affinché venissero microchippati, curati e ricoverati a cura del Comune.

Adesso Lo Vecchio, chiede all’autorità di aprire le relative indagini “per procedere nei confronti del responsabili diretti e indiretti dei quali se ne chiede la punizione, dopo avere accertato la responsabilità. infine al sensi dell’art. 408 del C.P.P. si prega volere comunicare l’esito delle indagini, per l’eventuale costituzione parte civile.”

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.