Mercato del contadino: fine della storia? [VIDEO]

0
acqua park

 

 

Ricordiamo che nei mesi precedenti i nostri amministratori avevano alacremente lavorato per stilare un discutibile regolamento ed una graduatoria che assegnava 22 posti in piazza Florio ai produttori, ma poi solo 8 di loro erano stati abilitati alla vendita. Anche il Consiglio Comunale di Monreale si era espresso e alcuni consiglieri avevano fatto credere, molti mesi fa, che si sarebbero attivati per aderire alle richieste dei lavoratori della “campagna”. 

Oggi questo argomento, come tanti altri, sembra essere stato archiviato, da coloro che ci amministrano e che di campagna conoscono solo quella elettorale.

Chi lavora in “campagna” deve avere la sicurezza di poter vendere il proprio prodotto e pianifica il proprio lavoro in base alla possibilità di vendita che ha. Molte aziende, infatti, hanno ridotto la produzione e quindi la possibilità di lavoro e gli introiti.

E poi ascoltiamo per ore ed ore i politici che propongono e promettono soluzioni per “la crisi”.

(Montaggio video a cura di Daniele Russo)

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.