Due parlamentari tedeschi in visita alla cantina “Centopassi”

0
acqua park

Due parlamentari tedeschi appartenenti al partito socialdemocratico, Dieter Wiefelspütz, Frank Hofmann, ieri pomeriggio hanno visitato la cantina Centopassi per conoscere il modello di sviluppo portato avanti sui beni confiscati alla mafia.

I due rappresentanti del Parlamento hanno fatto una serie di domande sulla gestione ed hanno espresso grande appezzamento per l’impegno portato avanti dal Consorzio “Sviluppo e Legalità” nella gestione dei beni confiscati alla mafia.

A ricevere la delegazione composta anche da una rappresentante del Consolato tedesco, Katharina Nietsch, sono intervenuti il presidente del Consorzio Filippo Di Matteo sindaco di Monreale, ed i primi cittadini di San Giuseppe Jato Davide LicaRi e di San Cipirello Antonino Giammalva.  Per la cooperativa Placido Rizzotto che gestisce la cantina Centopassi è intervenuto Francesco Galante, il quale ha fatto presente, nel corso della visita in azienda, che la Germania è il loro primo cliente straniero e apprezza molto la qualità del prodotto.

Il Presidente Di Matteo insieme ai colleghi sindaci, oltre a presentare l’attività del Consorzio ha donato agli ospiti l’ultimo libro “Speranze Nate Libere” che parla dei progetti e delle iniziative di sviluppo portate avanti dalle cooperative.

Proprio in questi giorni, fra l’altro è stata approvata dal Parlamento Europeo una legge quadro sui beni confiscati, che fino ad oggi era rimasta indietro rispetto alle normative nazionali.  Entrambi i parlamentari tedeschi hanno proposto di avviare ulteriori scambi commerciali e hanno detto ai rappresentanti del Consorzio di essere fieri di questa iniziativa poiché simili esperienze in Germania non esistono ancora. 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.