Artemisia: Le serre della Pizzuta e la valle delle Neviere

0
tusa big

 

Le Serre della Pizzuta comprendono la cima più alta dei Monti di Palermo (1333m) e formano, insieme ai due rilievi vicini: “Maja e Pelavet” (1279m) e Serra del Frassino (1310m), un gruppo di cime che racchiudono una valle orientata a nord in cui la neve in inverno si conserva per più tempo. Questa proprietà, fino a non moltissimi anni fa, era sfruttata per la produzione di ghiaccio.

Per quanto l’intenso sfruttamento agricolo e soprattutto il pascolo, abbiano impoverito nel tempo la componente floristica e gli aspetti vegetazionali naturali della Pizzuta, questo rilievo possiede ancora un piccolo contingente di flora endemica determinato dalle puntiformi condizioni climatiche.

PROGRAMMA

Raduno dei partecipanti alle ore 8,15 a Piazza John Lennon (Piazzale Giotto) e partenza con auto proprie per scorrimento veloce Palermo Sciacca, fino allo svincolo di Piana degli Albanesi; proseguimento per Portella della Ginestra, dove verrà effettuata breve sosta e poi per Madonna dell’Odigitria (780 m s.l.m.). A piedi fino a portella del Garrone (1144 m s.l.m.) e lungo sentiero fino a Case Neviere (1209 m) e salita in cima alla Pizzuta (1333 m). Discesa per lo stesso itinerario.

Scheda tecnica: dislivello circa 550 m, lunghezza percorso: 8 km; natura del percorso: sterrate e sentieri e tratti di terreno naturale in parte roccioso per raggiungere la cima. Difficoltà: escursione media (due omini)

Possibili temporali 19°C / 12°C

Quota partecipazione: 7€

Costo benzina da dividere fra l’equipaggio (escluso l’autista) 10€.

Per chiarimenti sul percorso telefonare a Luigia Di Gennaro al 3286655656

 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.