Mister Federico GOAL

0
acqua park

La penultima giornata di terza categoria, girone A, vede scontrarsi due squadre che non hanno più niente da chiedere al campionato. La Conca D’Oro, dopo aver sfumato il sogno di disputare i play off sabato scorso, arriva a Piana incerottata come non mai in questo campionato; questa grande emergenza spinge mister Federico a rimettersi pantaloncini e scarpette e scendere in campo.

La partita si disputa sotto un caldo cocente, davanti ad una cornice di pubblico delle grandi occasioni, che ha supportato la propria squadra di casa dall’inizio alla fine. Il Piana, già dalle prime battute di gioco, si è resa pericolosa con tre occasioni limpidissime che si infrangono contro l’ottima prestazione del portiere monrealese Acquaviva, in questa partita nominato capitano, che con dei veri miracoli tiene a galla la propria squadra. Il muro innalzato da Acquaviva dovrà arrendersi all’ennesima azione della squadra locale portando al gol l’attaccante che sfrutta una disattenzione dei difensori.

Col risultato di 1 a 0 si conclude il primo tempo che ha visto un Piana atleticamente superiore che ha creato 5/6 palle gol, ed una Conca D’Oro che dalla sua fa segnalare un ottimo contropiede non finalizzato dall’airone Lo Biondo.

Mister Federico, che in questa partita ha ricoperto il ruolo di mezza punta, ha cercato di riordinare le idee spronando i propri ragazzi a dare tutto nel secondo tempo. Così è stato. Al ’20 della ripresa un’ottima azione tra Ganci e Lo Biondo porta al tiro dalla tre quarti mister Federico che insacca la palla in rete trovando impreparato il portiere avversario. Dopo il pareggio nasce una rissa che porta l’arbitro ad espellere due giocatori, uno per squadra. Cinque minuti dopo un ingenuo Patti commette un fallo inutile che gli vale la seconda ammonizione e la consueta espulsione. La Conca D’Oro rimane in 9 uomini contro 10 ma con la forza del cuore riesce a frenare tutti gli attacchi del Piana.

La partita termina in parità con le due squadre che al triplice fischio dell’arbitro si congratulano a vicenda per la bella partita disputata.

Ricevi tutte le news
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.