LA MOSTRA FOTOGRAFICA ”A FESTA RU ME PAISI”

0
acqua park

L’iniziativa, organizzata già da un paio d’anni dalla Confraternita del SS. Crocifisso di Monreale, ha permesso di ammirare scatti e filmati di svariate edizioni della Festa che si svolge a Monreale, appunto, dal 1 al 3 maggio.

Gia all’edizione del 2012, durante la quale sono state esposte delle slide con immagini a scorrimento di 6 fotografi monrealesi e non, ha partecipato Massimo Palmigiano, Monrealese appassionato di fotografia.

Nel 2012, Massimo incontra Francisca Guimaraes Palazzo, una cittadina di Curitiba (Brasile) ma originaria di Monreale e molto legata alla Sicilia e alle sue tradizioni. Lei conosceva già Massimo attraverso i suoi affascinanti scatti sulla Sicilia ed entusiasta di essi propone di organizzare una mostra. Proprio in quei giorni, si svolge la Festa a Monreale, e quale migliore tema poteva scaturire per la mostra!

Francisca Torna in Sud America e si mette in contatto con la Familias Sicilianas de Paraná decidendo di inserire la mostra nel contesto della V° settimana siciliana di Paranà, a Buenos Aires (Argentina). E infatti nell’ottobre 2012 si svolge con successo la prima edizione della Mostra “A Festa ru me paisi”.

Nel 2013 Francisca propone al consolato Italiano di Curitiba l’inserimento della mostra nel programma della Festa “Mia Cara Curitiba” che si svolge i primi di Giugno, ma intanto a Monreale iniziano i preparativi per la festa del SS. Crocifisso 2013 e la Confraternita decide che la mostra “A festa ru me paisi”, quest’anno, sarà incentrata sugli scatti di Massimo dando continuità alla mostra svoltasi in Argentina e proponendosi di esportarla anche in altre citta italiane e non. Ad esempio, organizzandola in collaborazione con la Confraternita della Madonna di Lourdes di Qrendyidi Malta, proprio a Malta per Giugno 2013.

Massimo proporrà al pubblico Monrealese una selezione di 30 tra i più bei suoi scatti dal 2010 al 2012, scegliendo quelli meno usuali, ma che ritraendo particolari, dettagli, situazioni e punti di vista poco usuali, trasmettono comunque l’atmosfera della festa del SS Crocifisso, senza tralasciare la bellezza e l’espressività della “Statua” del Crocifisso stessa, a cui i Monrealesi e non solo, sono molto devoti, e che per loro non è solo una statua ma più che altro è “u Signuri”.

La mostra sarà allestita presso il Collegio di Maria dal 27 aprile al 3 maggio.

Riccobono Stefania

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.