LARGO AI GIOVANI: IN CONSIGLIO COMUNALE ARRIVA IL 73ENNE GIOVANNI SCHIMMENTI

0
tusa big

Qualche giorno fa il consigliere Beni Di Nicola (PD) ha rassegnato le proprie dimissioni dal Consiglio comunale. Un atto che può avere una duplice lettura: può essere interpretato come un atto vile oppure come un grande gesto di responsabilità e coraggio. In ogni caso, il Consiglio comunale perde un rappresentante giovane e capace.

Da adesso, quindi, Di Nicola verrà sostituito dal 73enne Giovanni Schimmenti, storico politico monrealese, prima Pci e poi Pd.
L’ex sindacalista alle ultime elezioni aveva ottenuto 116 voti, risultando il primo dei non eletti. Voti ottenuti sicuramente grazie alle tante battaglie combattute in passato e alla coerenza che molti in città gli riconoscono. Coerenza che, però, negli ultimi tempi sembra essere venuta a mancare.

Pochi sanno infatti che, dopo il boom di consensi del Movimento Cinque Stelle, Schimmenti si è molto interessato alla nascita del M5S a Monreale. Ciò vuol dire che il neoconsigliere evidentemente condivide le idee di Grillo, compreso il ripudio del sistema dei partiti e della politica passata e attuale.
Ma adesso cosa farà? Farà il grillino o si adeguerà alle posizioni del Pd? 

Sembra comunque paradossale (anche se casuale) che in una fase storica in cui si parla di “rottamazione”, sopratutto all’interno dei democratici, un giovane consigliere venga sostituito da un politico che ha alle spalle già quattro legislature.
Ma siamo sicuri che Giovanni Schimmenti ci smentirà. Forse.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.