MONREALE (PA): TENTANO FURTO AL COMPLESSO SPORTIVO DELLA RANTERIA

0
Immobiliare Max

 

 

 

 

 

 

 

Il piccolo complesso sportivo comunale della Ranteria, dotato di due campi da tennis, è stato, domenica sera, l’obiettivo di una coppia di malfattori monrealesi.

E’ stato così che i Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monreale unitamente ai colleghi della locale Stazione hanno tratto in arresto per tentato furto aggravato il 32enne monrealese LO IACONO Pietro e deferito in stato di libertà il suo complice risultato un 14enne minorenne.

Alla Centrale Operativa al “112 del Pronto Intervento” è pervenuta domenica sera una telefonata da parte di un cittadino che segnalava movimenti sospetti nei pressi del complesso sportivo.

I militari dell’Arma, appresa la notizia, si sono piombati sul luogo senza farsi accorgere della loro presenza, riuscendo a sorprendere due individui, mentre asportavano dagli spogliatoi dei campi da tennis armadi metallici e parti delle ringhiere perimetrali.

Il LO IACONO alla vista dei militari ha tentato la fuga in via Baronio Manfredi ma veniva immediatamente bloccato da uno dei Carabinieri postosi all’inseguimento a piedi, mentre il minorenne non ha opposto resistenza.

L’arrestato, tradotto in Caserma per le formalità di rito, ha passato la notte agli arresti domiciliari per essere sottoposto nella giornata di ieri a rito direttissimo conclusosi con la convalida. LO IACONO è stato rimesso in libertà in attesa del processo, mentre il minore è stato affidato alla sorella.

L’intera refurtiva è stata affidata al personale del Comune di Monreale.

Ricevi tutte le news
 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.