MONREALE: IN ARRIVO 8 MILIONI E 200 MILA EURO DAL GOVERNO NAZIONALE

0
Immobiliare Max

Il Comune di Monreale è stato inserito fra gli Enti Locali che percepiranno dallo Stato un’anticipazione a valere sul fondo di rotazione previsto dal Decreto “Salva-Enti”.  La somma prevista per il Comune di Monreale è di 8 milioni e 200 mila euro. A darne notizia sono stati il sindaco di Monreale Filippo Di Matteo e l’assessore al Bilancio Giuseppe La Fiora, al termine della seduta della Commissione Bilancio, che si è svolta stamane negli uffici del Palazzo di Città. Queste somme consentiranno all’Ente di procedere all’immediato pagamento dei fornitori di beni e servizi del Comune, scongiurando definitivamente il pericolo di interruzione dei servizi ed eliminando così un arretrato che era divenuto ormai ingestibile.

“Ho ricevuto stamane – ha dichiarato l’assessore La Fiora- proprio mentre eravamo riuniti in commissione, una telefonata da parte dei funzionari del Ministero dell’Interno, che ci davano conferma che il nostro Comune era stato inserito nel decreto che sarà emanato lunedì prossimo, grazie al quale saranno ripartite le somme a favore dei comuni che hanno aderito alla procedura di riequilibrio pluriennale entro il 31 dicembre 2012. Con quest’anticipazione andremo a risolvere la difficoltà di cassa che costituisce il principale problema del nostro ente”.

Per il sindaco Filippo Di Matteo quest’opportunità costituisce “il punto di partenza per far decollare l’economia del nostro territorio”. Di Matteo ha intenzione a procedere immediatamente al pagamento delle ditte fornitrici andremo. Questo ci permetterà “di dare un forte impulso alle attività delle imprese che stanno vivendo già un periodo di grave difficoltà”. Per Di Matteo “oltre a gestire nell’immediato la crisi di liquidità che aveva fino ad oggi connotato negativamente l’attività del nostro comune, attraverso il piano di riequilibrio pluriennale che porteremo in Consiglio comunale nei prossimi giorni, andremo ad individuare anche le risorse che ci consentiranno un rilancio di tutti i settori e dei servizi gestiti dal nostro ente”.

L’assessore La Fiora, infine, mostra sorpresa per “la celerità con cui lo Stato, apprezzando il lavoro che abbiamo svolto è intervenuto a favore del nostro comune, mettendo immediatamente a disposizione tali somme”.

La Fiora conferma la volontà dell’amministrazione di volere aderire al fondo di rotazione: “E’ una decisione che abbiamo già condiviso con buona parte dei consiglieri comunali”.

 

 

 

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.