CONSIGLIO COMUNALE: DOMANI SI PARTE CON L’APPROVAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2012

0
acqua park

 

Basterà la maggioranza assoluta dei presenti perché il progetto sia varato. Maggioranza che con molta probabilità verrà raggiunta. Di certo si attende il voto contrario del consigliere Mario Caputo (PDL), che già al precedente consiglio aveva espresso voto contrario alla delibera “Salva Enti”.

Un voto coerente – dichiara il consigliere Caputo – con la posizione da me espresse in aula finora. Un voto dovuto alla politica finanziaria adottata dall’amministrazione Di Matteo in totale contraddizione al programma proposto agli elettori durante la campagna elettorale e che mi aveva portato a sostenere la candidatura dell’attuale sindaco.”

Caputo non ha condiviso inoltre la decisione della giunta Di Matteo di avere prima deliberato l’aumento dell’aliquota della TARSU, dichiarata necessaria per salvare l’Ente dal dissesto, e di avere poi presentato un’altra delibera, la “Salva Enti”, senza avere revocato la prima.

Per l’Ass. al Bilancio La Fiora “l’approvazione del bilancio di Previsione è una presa d’atto delle spese che sono state impegnate fin qui sulla base delle risorse disponibili“. Spiega ancora l’Assessore “La sua approvazione si rende più che altro necessaria per dare autorizzazione alle spese che sono state impegnate durante l’anno dai diversi settori che altrimenti diventerebbero debiti fuori bilancio”.

Certamente le forze d’opposizione non lesineranno critiche alla giunta Di Matteo.

Quindi verrà presentata la Relazione Programmatica 2012/2014, dove verrà quantificato lo squilibrio derivante dalla ricognizione dei debiti fuori bilancio e dalla revisione straordinaria dei residui attivi e passivi. Lo squilibrio, insieme al disavanzo che verrà fuori dalla gestione 2012, dovrà poi essere spalmato nei dieci anni di durata del piano.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.