IL COMUNE OTTIENE UN PULMINO PER I DISABILI DALLA PMG

0
tusa big

Stamattina, come avevamo annunciato, si è svolta la conferenza stampa per la presentazione di un importante progetto: quello che vede protagonista una società, la PMG, che ha stipulato un contratto con il Comune di Monreale per mettere a disposizione un Fiat Scudo 9 posti a favore dei disabili del nostro territorio.

conf-stamp-pmgL’amministrazione dovrà soltanto provvedere al carburante e all’autista, tutto il resto sarà a carico della PMG il cui responsabile per la Sicilia, Giuseppe Nibali Lupica, inizierà ben presto il giro per le attività commerciali del territorio monrealese per cercare gli sponsor che finanzieranno l’intero progetto. Protagonisti del servizio sono i commercianti; il cittadino può contribuire attivamente alla funzionalità del servizio stesso acquistando direttamente nelle attività aderenti all’iniziativa. Ogni negoziante esporrà all’interno della propria attività commerciale un attestato di partecipazione che contrassegna la propria adesione.

Il sindaco Filippo Di Matteo è entusiasta dell’importantissima iniziativa sociale che garantirà assistenza a molti nostri concittadini non appena il comune entrerà in possesso del veicolo promesso. È il comune a garantire la gratuità del servizio. Di Matteo tiene a precisare che prima di addivenire alla stipula di questo contratto con codesta società è stato indetto un bando a cui ha risposto solo la PMG.

Raffaele Di Pancrazio, amministratore della PMG, ha spiegato innanzitutto che questa società ha acquistato i diritti della MGG, società che ha lavorato per ben 10 anni. La “Progetto mobilità gratuita” è una società commerciale che offre garanzie e ci tiene ad essere chiara nei fatti. Questo è stato puntualizzato da Di Pancrazio che ci ha informato della serietà della stessa società portando dei dati di fatto: 800 comuni e 1200 mezzi funzionanti in Italia, 50 mila km percorsi al giorno da questi mezzi, 30 mila persone al giorno che usufruiscono del servizio. Il comune di Carini ha in dotazione un mezzo già da 4 anni e il comune di Palermo ha due mezzi anch’esso da 4 anni. Prima i mezzi venivano dati in beneficenza quando scadevano i vari contratti con gli Enti comunali, adesso invece non è più così perchè tutti questi veicoli, che sono davvero tanti, vengono donati al comune stesso che ne ha usufruito. Di Pancrazio ha fatto i complimenti all’assessore La Corte che è stato molto attivo nello sviluppo del progetto.

L’assessore alle politiche sociali, Giuseppe La Corte, che molto si è speso per ottenere questo nobilissimo risultato, precisa che il pullman di 9 posti sarà utilizzato dalle associazioni che si adoperano a favore dei più bisognosi. Vero è che già il comune, come prevede la legge 328/2000, ha sempre cercato di andare incontro ai bisogni dei propri cittadini infatti afferma che fino ad ora è sempre stato garantito un servizio a disposizione di tutti coloro ne avevano bisogno.

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.