MONREALE, LA DROGA IN VETRINA: UN ARRESTO

0
tusa big

Il monrealese Giuffrida Salvatore arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Giuffrida Salvatore
Giuffrida Salvatore

Non si ferma l’attività dei Carabinieri durante le festività natalizie e di fine anno; continuano infatti controlli legati alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti tra i giovani.

Nella giornata di ieri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, unitamente ai colleghi della Stazione di Monreale, hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, il giovane monrealese Giuffrida Salvatore classe 1982 e, contestualmente, deferito in stato di libertà la convivente B. L.

I Carabinieri, su segnalazione di alcuni cittadini, insospettiti da un continuo “via vai” di giovani presso l’abitazione dell’arrestato, hanno deciso di predisporre mirati servizi di osservazione che permettevano di accertare che, nella maggior parte dei casi, le presenze notate in quel luogo erano di frequentazione di noti tossicodipendenti del circondario. Notavano, inoltre, che il Giuffrida aveva installato, fuori dalla propria residenza, un sistema di video-sorveglianza al fine di eludere eventuali controlli delle forze dell’ordine e di continuare nella sua opera di spaccio al dettaglio. E’ scattato quindi il blitz in cui i Carabinieri hanno rinvenuto, “esposti” in una vetrina, 40 grammi di hashish e una dose di cocaina già in confezioni pronte per la vendita, due bilancini di precisione ed 80 euro in contanti di piccolo taglio, sicuro provento dell’attività illecita di spaccio.

Scattava così l’arresto per Giuffrida il quale, a seguito di disposizione dell’A.G. inquirente, ha trascorso la notte agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna. Dopo la convalida dell’arresto, il G.I.P. ha applicato nei confronti del prevenuto la misura cautelare dell’obbligo di firma alla P.G..

Ricevi tutte le news

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.