Più di quindici consiglieri protocollano la lettera di sollecito per l’attuazione del Codice Vigna.

0
Immobiliare Max

MONREALE – 06/11/2012 Codice Antimafia e Anticorruzione della Pubblica amministrazione. Con una missiva di sollecito circa quindici consiglieri del consiglio Comunale di Monreale hanno invitato l’amministrazione all’attuazione del Codice Vigna, il Codice antimafia e anticorruzione istituito dall’assessore regionale alle Autonomie locali e alla Funzione Pubblica con Decreto del 15 dicembre 2011. I consiglieri comunali, come riporta la nota, sollecitano l’amministrazione ed i suoi organi a “l’attuazione del predetto codice per l’area tecnica ai sensi dell’Art 15 della L. R. n. 06/2011 per contrastare il rischio di diffusione della corruzione e di infiltrazioni di tipo mafioso, lo svolgimento dell’attività di prevenzione, informazione e formazione del personale. In particolare nel settore degli appalti, dell’urbanistica e dell’edilizia nonché ogni altra azione utile per il raggiungimento delle finalità predette ”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.